La Universal decide di buttarsi nell’horror

Dopo annunci in pompa magna, da parte della Universal, di riprendere in mano franchise come ‘La Mummia’ e ‘Van Helsing’, poco o nulla pare che sia stato fatto. O meglio, questo era ciò che si credeva fino ad oggi.

 

Dietro ai ‘ritardi’ nel mettere in moto la macchina produttiva della major infatti, potrebbe esserci un progetto ben più grande ed ambizioso: quello di creare un vero e proprio mondo di ‘classic monster’, alla stregua di altre grandi produzioni. A lasciare intendere questa possibilità concreta, è Roberto Orci (produttore della Universal), che attraverso le pagine di Ign nel corso di un’intervista, parlando del progetto ‘Van Helsing’ ha invece fornito un quadro molto più ampio della situazione:

 

“C’è questo fattore piuttosto interessante del lavorare con la Universal e che potrebbe avere dei risvolti. Hanno questa straordinaria libreria di personaggi, fatta di vecchi mostri, eroi, da cui l’idea di sviluppare un universo coeso. Van Helsing, in più stiamo producendo anche La Mummia. Stiamo provando ad immaginare una sorta di update di questi elementi. Quando fai un lavoro come questo, non vuoi limitarti a dare corpo a un remake, a meno che non valga effettivamente la pena farlo. Quindi poi ti ritrovi con un’idea che, allo stesso tempo, riesce a essere differente dal passato, eppure profondamente rispettosa di quanto fatto in precedenza. Al momento abbiamo solo una nozione di come renderlo moderno e nuovi nei toni. Non sarà solo un remake”. Insomma, in futuro –speriamo vicino- anche la Universal potrebbe creare un proprio universo cinematografico dei mostri…