Hannibal Finale Di Stagione: la vendetta del cannibale!

Hannibal Lecter, per ora, l’ha scampata bella. Per ora, per ora che l’unico testimone che poteva inchiodarlo, l’instabile Will Graham, ha totalmente perso la memoria circa gli ultimi avvenimenti o forse no? Dopo un’attenta visione della serie Hannibal che ripercorre le vicende del romanzo Red Dragon, proponendo una visione immaginifica e surreale dell’empatia di Will Graham con i killer e gli emulatori di Hannibal Lecter, c’è da dire come la serie sia pienamente riuscita, meritandosi, di diritto, una seconda stagione. Le prime puntate leggermente confusionarie sono state spazzate via da una trama chiara ed avvincente, fino allo svelamento finale del vero ed unico serial killer, mangiatore di organi, Hannibal Lecter, sotto le mentite spoglie di gourmet francese. La sua calma, il ghiaccio nell’anima cozza con la sua violenza, mai del tutto tratteggiata, sempre sedata e poi esplosa in una violenza invisibile. Tutti coloro che sapevano hanno pagato a caro prezzo le loro informazioni. In ultimo Abigail, l’unica, tuttavia, che Hannibal ha sacrificato a fatica. Cruento e al contempo elegante, il serial Hannibal unisce gusto per lo splatter, potenza visionaria ed intrigo. La scena finale è poi un vero capolavoro. Musica classica ed un saluto che sa di vittoria per Hannibal ad un Will Graham che ha ammirato, educato e poi incastrato con la sua abilità manipolatoria, in grado di imporre le sue idee con abilità. Cos’accadrà nella seconda stagione? Ma, a proposito, la moglie di Jack Crawford che fine ha fatto? Le hanno diagnosticato una grave patologia e l’hanno fatta decedere senza proferire parola? E’ l’unico dettaglio che rende leggermente inverosimile la trama… Per il resto, il cruento Hannibal Lecter, con la sua meticolosa precisione, anche sulla scena del crimine, è decisamente promosso!

03.1t084.hannibal_-c---300x300