Gravity è il film più bello della mostra dei cinema di Venezia?

E’ ‘Gravity’ l film più bello di questa 70esima Mostra del cinema di Venezia? Probabilmente no, ma di certo è la pellicola che, fino ad ora, ha lasciato il pubblico più impressionato, grazie ad una trama adrenalinica, scene molto ben costruite ed effetti speciali mozzafiato. Il tutto senza tralasciare la prestigiosa presenza di due tra i nomi più rappresentativi di Hollywood, cioè George Clooney e Sandra Bullock, protagonisti assoluti del film per la regia del messicano Alfonso Cuaron (già regista di pellicole molto apprezzate come ‘Paradiso Perduto’, ‘ Y tu mamá también’, ‘Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban’ e ‘I Figli degli Uomini’.

 

Dopo la vetrina fuori concorso a Venezia, il thriller fantascientifico ‘Gravity’ uscirà nelle nostre sale cinematografiche il prossimo 3 ottobre 2013. Nell’attesa, andiamo a leggere la trama di questo apprezzato film: “La brillante dottoressa Ryan Stone ( personaggio interpretato da Sandra Bullock) è alla sua prima missione a bordo dello Shuttle, mentre Matt Kovalsky (personaggio cui presta il volto George Clooney) è un astronauta esperto al suo ultimo volo prima della pensione.

 

Ma quella che sembra una normale passeggiata nello spazio si trasforma in una catastrofe e lo Shuttle viene distrutto da una pioggia di meteoriti, lasciando Stone e Kowalsky completamente soli, collegati solo fra loro e alla deriva nell’oscurità. Il silenzio assordante in cui sono immersi significa che hanno perso ogni contatto con la Terra e ogni speranza di salvezza. Quando la paura si trasforma in panico, ogni sorsata d’aria riduce il poco ossigeno rimasto, ma forse l’unico modo per tornare a casa è addentrarsi in quel terribile spazio infinito…”.

Cattura

 

Cinema10
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica