Giffoni 2013: Film, Foto, Ospiti ed Opinioni!

E’ iniziato il 19 luglio e si concluderà il 28 luglio il Giffoni Film Festival 2013. Molto ricco il programma di quest’anno che vede tra gli ospiti protagonisti anche la star della popolare serie tv ‘Glee’, Naya Rivera (che nello show interpreta il personaggio di Santana). L’attrice sarà al festival proprio oggi, ma pare che già da qualche giorno si aggiri per la Costiera Amalfitana.

 

Una presenza, quella di Naya, che sicuramente assume significati ancora più profondi, a pochi giorni di distanza dalla morte del suo compagno di set, Cory Monteith, altro attore amatissimo nella serie ‘Glee’. Ma il parterre ospiti di questa edizione del GFF è particolarmente ricco: oltre alla già citata Naya Rivera, saranno presenti, nei giorni della manifestazione, anche nomi come Roberto Saviano, Stefania Rocca, Filippo Nigro, Ruggero Pasquarelli, Anna Maria Barbera (la ‘Sconsy’ della tv), Catrinel Marlon. A quest’ultima fra l’altro, è stato già assegnato il premio ‘Explosive Talent Award’, come miglior talento promettente. La Marlon infatti, grazie anche ad un fisico mozzafiato (merito della carriera da atleta che ha svolto a Bucarest, sua città natale, prima di diventare attrice), è riuscita a ritagliarsi di già un posto importante all’interno del panorama cinematografico e televisivo nazionale ed internazionale (nei film di Luigi Lo Cascio e Federico Brugia, e prendendo parte al cast del famoso serial ‘CSI –Scena del Crimine’).

 

Ma questa di oggi, 24 luglio, è la giornata di Naya Rivera. Gli organizzatori, tramite la pagina ufficiale del festival su Facebook, spiegano come il GFF intende commemorare il compianto Cory Monteith: “Mentre Naya twitta il conto alla rovescia per domani, noi abbiamo pensato di avere un tributo a Cory molto soft per rispetto ad una giornata che deve essere di allegria e di emozioni positive. Abbiamo pensato a un video commemorativo su Cory da proiettare in attesa dell’arrivo di Naya, cantando I’LL STAND BY YOU o altre musiche tutti insieme e vogliamo proporre in sala un minuto di silenzio per lui. che ne dite?”.

 

CatturaCattura

 

Cinema10
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica