Field of Dreams 2: Taylor Lautner e la sua versione più comica


Quello che vedete qui sotto nel video YouTube a ‘condimento’ di questo articolo non è assolutamente il nuovo film con protagonista una delle star della Twilight Saga Taylor Lautner. Si tratta di un trailer relativo ad un finto film intitolato Field Of Dreams 2: NFL Lockout.

Ma partiamo con ordine. Field Of Dreams è un film del 1989 diretto da Phil Alden Anderson e avente come protagonista Kevin Costner affiancato da Ray Liotta, Amy Madigan e Burt Lancaster. La trama ci racconta di Ray Kinsella, giovane agricoltore che si trasferisce in campagna con moglie e figlia. Un giorno, passeggiando nei pressi del granturco, sentirà una voce: “Se lo costruisci, lui tornerà!”. Ray inizialmente è stupito, ma quella voce arriverà di nuovo a fargli visita e lui si adopererà per costruire un campo da baseball, anche se ne ignora il perché. Una volta ultimato il campo, come per magia tornano ben 8 giocatori della storica formazione dei Chicago White Sox, che nel 1919 subirono una squalifica a vita per illecito sportivo.

La storia di questo Fields Of Dream 2 sembra essere la medesima, solamente che questa volta il protagonista non è Kevin Costner, ma Taylor Lautner. Quest’ultimo interpreta la parte dell’agricoltore che sente delle voci misteriose e comincia a costruire un campo da football sul suo terreno. Stavolta, quindi, a materializzarsi sarà una formazione della National Football League americana che comincerà a giocare su questo campo bucolico.

Naturalmente non si tratta di una cosa seria, ma potete solamente sorridere pensando che c’è gente che spende soldi producendo fake trailer come questo Fields Of Dreams 2: NFL Lockout. Il filmato dura oltre 3 minuti e ci sono alcuni cameo degli attori del primo film. Sono infatti facilmente riconoscibili Ray Liotta e Kevin Costner. Inutile, ma assolutamente geniale!

httpv://www.youtube.com/watch?v=Y6TJDZm3R4A

Field of Dreams 2: Taylor Lautner e la sua versione più comica

Continua: The New Daughter: trama del film horror con Kevin Costner