Daniel Radcliffe: dal set di Harry Potter al Musical per Broadway


Harry Potter deve allontanarsi quanto più possibile da Daniel Radcliffe. Un attore giunto alla notorietà mondiale interpretando il maghetto di Hogwarts e che ora ha una grande necessità di “reinventarsi” per non rimanere intrappolato in un ruolo che rischia di caratterizzarlo fin troppo. Quindi spazio a ruoli ed ambientazioni completamente al di fuori da quelle offerte dalla saga nata dalla penna di J. K. Rowling; ad esempio un musical in pieno stile Broadway.

Radcliffe, da poco 22enne, ha deciso di fare un salto davvero molto coraggioso, in un ambito finora poco frequentato; è infatti parte del cast di How To Succeed In Buisness Without Really Trying (Come Aver Successo Negli Affari Senza Neanche Provarci); un musical pluripremiato che celebra quest’anno il suo 50esimo anniversario. Questa nuova prova da attore lo terrà impegnato fino all’inizio del 2012.

Radcliffe ha sfoderato una grande abilità come ballerino, cosa che veramente in pochi sospettavano. Per riuscire al meglio appena terminate le riprese dell’ultimo Harry Potter ha iniziato a prendere lezioni lunghissime, quasi tutti i giorni della settimana. In più canta davvero bene, altra cosa inaspettata ed altra qualità “tirata fuori” attraverso un corso molto impegnativo.

La passione per i musical nasce da lontano in Daniel Radcliffe; i suoi genitori li amavano molto e racconta che durante la sua infanzia molto spesso in macchina venivano messe canzoni prese da celebri musical, in particolare South Pacific e Guys And Dolls. Per quel che riguarda l’ambito cinematografico non troppo in là lo vedremo in The Woman In Black, un horror ad ambientazione ottocentesca; altro ambito in cui sarà possibile scrollarsi di dosso i panni di Harry.

Daniel Radcliffe: dal set di Harry Potter al Musical per Broadway

Continua: Harry Potter Saga: Daniel Radcliffe dice basta!