Sean Connery, l’uomo che sussurrava…ai sordomuti!

Quando una passione rende possibile tutto. Parliamo di Sean Connery e della fonoagnosia, un raro caso di disturbo fonetico che impedisce alle persone di poter riconoscere le voci altrui.

Cosa c’entra Sean Connery con questo? C’entra eccome. Una donna britannica di 62 anni infatti, in seguito ad un trauma cerebrale, aveva perso la capacità di distinguere le voci delle persone, tranne una, quella appunto del fascinoso attore Sean Connery.

La malattia della donna è stata studiata dai medici dell’University College of London, assolutamente sorpresi dalla particolarità del disturbo ma soprattutto dall’eccezione.

La donna in sostanza non riconosce la voce della figlia e dei parenti ma sa perfettamente distinguere quella di Sean Connery grazie al riconoscimento del suo accento scozzese.

Insomma… miracoli della passione…

sean connery