Steven Spielberg: “Nessun film su Bin Laden!


Steven Spielberg ha smentito ogni interessamento a realizzare una trasposizione cinematografica del libro No Easy Day: The Firsthand Account Of The Mission That Killed Osama Bin Laden, scritto da Matt Bissonette, che racconta con dovizia di particolari quello che avvenne esattamente il giorno della morte del leader di al Qaeda, il 2 maggio del 2011 in Pakistan.

Nei giorni scorsi, infatti, secondo il New York Times, il regista americano, archiviato il biopic dedicato a Lincoln, sarebbe stato in trattative con la Dreamworks per adattare al grande schermo il romanzo su Bin Land. La smentita, per la verità, è arrivata non soltanto da parte di Spielberg, ma anche da parte della casa di produzione. Si era vociferato, infatti, che la Dreamworks avesse già opzionato i diritti del libro.

Del resto, sono già 2 i progetti cinematografici che sbarcheranno a breve nelle sale dedicati alla morte di Osama Bin Laden, Zero Dark Thirty, e Come Name Geronimo. Il primo vede il ritorno alla regia di Kathryn Bigelow e racconta i segreti dietro l’operazione che ha portato alla cattura e all’uccisione del leader di al Qaeda. Un progetto che ha scatenato molte polemiche, chiaramente, soprattutto in patria. Il secondo, diretto da John Stockwell (Trappola In Fondo Al Mare, Turistas) e prodotto dalla Weinstein Company, è sulla falsa riga di quello della Bigelow, e racconta la morte di Osama Bin Laden, con il nome in codice di Geronimo, per mano dei SEAL Team 6, le forze speciali della marina statunitense, che sotto ordine della Casa Bianca, hanno messo a segno il raid più ardito del secolo.

 

Steven Spielberg: "Nessun film su Bin Laden!

Continua: Kill Bin Laden: in arrivo a Ottobre 2012