Michael Bay vuole darsi all’horror


Di certo, il regista Michael Bay viene considerato ad oggi uno dei professionisti più stimati di Hollywood. Alcuni lo definiscono anche come uno tra i ‘più potenti’ della cinematografia mondiale in questo momento. Sta di fatto che questa vetta Bay se l’è sicuramente guadagnata sul campo, con film come ‘Armaggeddon’, ‘Pearl Harbor’, ‘Transformers’, ‘Pain & Gain’, etc.

 

Tutte pellicole di grande successo alle quali il regista ha impresso uno stile tutto suo, particolare e riconoscibile. Un ‘marchio di fabbrica’ che, a prescindere dal genere cinematografico, ha portato Michael Bay nell’Olimpo dei ‘più grandi’. Forse proprio per questo che il regista ora può ben permettersi di scegliere cosa girare e cosa no.

 

Una scelta che deriva di certo dalla profonda padronanza del linguaggio del cinema e che recentemente gli ha fatto dichiarare che il suo sogno sarebbe quello di girare un film horror prodotto da lui stesso. Ecco lo stralcio di una sua dichiarazione che lascia poco spazio ai dubbi: “Ho questa grande fantasia – che molto probabilmente tramuterò in realtà – di dirigere un horror finanziato da me. Amo questo genere perché il film stesso è la vera star”. Un progetto che quindi potrebbe essere più che concreto, anche perché Bay già possiede una casa di produzione, la ‘Platinum Dunes’ che ha prodotto già molti film horror. E si parla di titoli veramente importanti, come ‘Amityville Horror’, Texas Chainsaw Massacre’, ‘Venerdì 13’ e ‘A Nightmare on Elm Street’. Insomma, l’horror è un genere che Michael Bay mastica piuttosto bene… Ora si attendono notizie fresche circa questo probabile nuovo progetto del regista.

 

michael-bay

Continua: Film Horror 2012: i migliori e i peggiori