La Prima Luce con Riccardo Scarmarcio, trama

Oggi 23 giugno iniziano le riprese di La Prima Luce, il nuovo film di Vicenzo Marra (regista de L’Ora di Punta con Fanny Ardant), che vede protagonista Riccardo Scamarcio, affiancato dall’attrice 27enne Daniela Ramirez. Le riprese avranno una durata di 6 settimane e si svolgeranno tra Bari e Santiago del Cile.

La Prima Luce racconta di una lacerante separazione e dell’amore di un padre verso il proprio figlio, in grado di superare qualunque confine, di una famiglia che si sgretola per poi ricongiungersi. Finanziato e riconosciuto d’interesse culturale nazionale dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, con il sostegno dell’Apulia Film Commission, “La Prima Luce” sarà distribuito da Bim Distribuzione.

Lo scorso maggio a Cannes Vincenzo Marra aveva presentato fuori concorso uno degli episodi de I Ponti di Sarajevo, un progetto corale realizzato da 15 registi europei, tra cui un altro italiano, Leonardo Di Costanzo, e il maestro della nouvelle vague Jean Luc Godard.  Nel film ogni regista doveva ripensare a Sarajevo, città-simbolo delle violente contraddizioni delle potenze europee, a 100 anni dalla prima guerra mondiale. Marra ha raccontato la capitale bosniaca attraverso gli occhi di due esuli scappati dalla loro città alla volta di Roma.

I produttori Isabella Cocuzza e Arturo Paglia, in merito al regista Vincenzo Marra, dichiarano: “La voce di Vincenzo Marra è unica, ed è ancora più preziosa quando si dedica a coloro che una voce non ce l’hanno. Siamo felici e orgogliosi di farla risuonare”. Il film La Prima Luce uscirà nelle sale nel 2015.

 

La Prima Luce con Riccardo Scarmarcio, trama e trailer