Incompresa, trama e trailer del film di Asia Argento

Presentato a Cannes nella sezione Un Certain Regard, il film di Asia Argento, Incompresa, arriva nelle sale in 100 copie. La trama ruota attorno ad Aria, una bambina di 9 anni, che si ritrova, suo malgrado, tra due genitori ingombranti e forse incapaci di assolvere a questo ruolo così importante.

Aria (Giulia Salerno) è una ragazzina buona ed ingenua. Dopo aver assistito al divorzio dei due genitori, ovvero tra il padre attore (Gabriel Garko) e la madre pianista (Charlotte Gainsbourg), si ritrova sempre di più sballottata tra le case anche troppo alternative dell’uno e dell’altra. Così tra una madre piena di amanti, pronta a lasciarla pur di seguire il primo che le propone un viaggio di vacanze, e un padre superstizioso, altrettanto concentrato su una carriera che non ti dà mai nessuna sicurezza, Aria dovrà crescere da sola.

Vediamo così la ragazzina alle prese con i primi amori impossibili, giocare con la sua amica del cuore a giochi trasgressivi, tentare il suicidio, fino all’arresto di entrambi i genitori per coca. L’unica cosa certa nella sua vita è il gatto nero che si porta dietro ovunque lei vada con tanto di gabbietta sottobraccio. Il film è ambientato nel 1984 e nonostante Asia Argento abbia dichiarato che non è autobiografico mostra coincidenze a dir poco impressionanti, a partire dai genitori, che in qualche modo sembrano ricordare Dario Argento e Daria Nicolodi. La lunga relazione sentimentale dei due, infatti, si è conclusa nel 1983, guarda caso solo 1 anno prima di quando si svolge la pellicola e nel 1984 Asia aveva proprio 9 anni, come la protagonista Giulia Salerno.

httpsv://www.youtube.com/watch?v=yydf9xQM0sk

vert incompresa_Layout 1