Toyota richiama 1,9 milioni di Prius


Toyota richiama 1,9 milioni Prius

Maxi richiamo da parte di Toyota in tutto il mondo per il celebre modello della Prius.

Un controllo sul funzionamento del sistema ibrido è alla base di questa nuovo richiamo del colosso nipponico.

Toyota ha richiamato 1,9 milioni di vetture. I paesi interessati sono il Giappone, con ben 997mila Prius che saranno fatte rientrare in officina, ma anche gli Usa con circa 700.00 e l’Europa con 130 mila.

Per quanto riguarda il nostro paese, le vetture coinvolte nel richiamo sono circa 5.800.

L’inconveniente riscontrato potrebbe causare un arresto improvviso del veicolo con conseguenze dal lato della sicurezza. Un portavoce dellla casa automobilistica ha infatti dichiarato che l’auto potrebbe fermarsi addirittura mentre è in corsa.

Entrando nel dettaglio, si tratta di un problema riguardante la gestione del sistema ibrido che sarà eliminato mediante l’installazione di un software di controllo.

Nel mese di giugno 2013 erano state richiamate circa 242mila Prius per alcuni problemi che si erano verificati all’impianto dei freni.

Il richiamo riguarda tutte le vetture ibride costruite tra il 2009 e il 2014.

Ricordiamo che la Prius è l’auto ibrida oggi più venduta al mondo.

Continua: Problemi Toyota Prius, anomalia sistema ibrido





Lascia una risposta