Nuova Hunday Santa FE: un’avventura incredibile tra i ghiacci


NUOVA HUNDAY SANTA FE…REGINA DELL’ANTARTIDE!!!

Parick Bergel, pronipote del famoso esploratore britannico Sir Ernest Shackleton che oltre 100 anni fa fece andata e ritorno da Union Camp a McMurdo, ha reso possibile l’impossibile grazie alla nuova HUNDAY SANTA FE.

Patric Bergel con la nuova HUNDAY SANTA FE 2.2 diesel, suv dalle prestazioni e dalla tecnologia moderna e all’avanguardia, si è reso protagonista della prima impresa glaciale mai riuscita al mondo ovvero attraversare l’Antartide con un’automobile.

Questa incredibile e impensabile traversata, organizzata durante lo scorso dicembre 2016, è stata raccontata grazie da uno short film firmato HUNDAY presentato a Londra pochi giorni fa.

Un video unico che racconta un’avventura incredibile vissuta in condizioni estreme: se volete godervi un piccolo estratto ecco un breve filmato che racconta alcuni dei momenti più belli e incredibili vissuti in mezzo al ghiaccio.

Il responsabile Overeseas Marketing Hunday Scott Noh in un’intervista ha dichiarato: ”

Conosciamo molto bene la storia di Sir Ernest Shackleton e ci siamo lasciati ispirare dal suo spirito pioneristico

Il nostro film celebra questo coraggio e con l’aiuto di Patrick, pronipote di Sir Shackleton, abbiamo realizzato il sogno di attraversare l’Antartide, 100 anni dopo il primo tentativo”.

(JPG)+¡ÔöîB031C002_161224_R18X_0057068

In 30 giorni di traversata Patrick Bergel ha percorso ben 5.800 km su superfici ghiacciate affrontando lunghe distanze con temperature polari fino a 28 gradi sotto lo zero, tracciando anche nuovi percorsi su calotte di ghiaccio galleggianti.

Per la traversata dell’Atlantide, partita da Union Glacier e arrivata a McMurdo, i veicoli sono stati preparati da Gisli Jònsson di Arctic Trucks e la HUNDAY SANTA FE è stata modificata con nuovi pneumatici il cui montaggio ha richiesto di rialzare l’assetto del SUV intervenendo sulla struttura di sospensioni e sottotelai, oltre all’adozione di nuovi mozzi ruota.

Inevitabilmente, all’interno della vettura, è stato installato un sistema di pre-riscaldamento per combattere le temperature rigide ma non solo infatti la HUNDAY SANTA FE ha subito una conversione nel motore tanto da poter viaggiare con il carburante Jet A-1 l’unico disponibile sul continente.

Continua: Insidious 2, arriva la prima foto di produzione





Lascia una risposta