Guida senza patente: non è reato


Guidare senza patente o patente scaduta è reato? Il nuovo codice della strada in materia di patente, multe e sanzioni
 Guida senza patente non più reato. Multa fino a 30mila euro
Guidare senza patente, con la patente revocata oppure non rinnovata per mancanza di requisiti, non costituirà più un reato.

È quanto previsto dal decreto legislativo approvato recentemente dal governo e “passato” lo scorso 17 novembre scorso alla Camera per il parere dei due rami del parlamento. Una novità che rientra nell’ambito delle norme sulle depenalizzazione di reati sanzionabili con multa, prevista dalla legge numero 67 del 2014.

Guida senza patente: reato

Molto presto chi si metterà alla guida di un veicolo privo di patente non commetterà più un reato.

La guida senza patente ricordiamo che è prevista attualmente dall’articolo 116 del Codice della strada: “chiunque conduce veicoli senza aver conseguito la corrispondente patente di guida è punito con l’ammenda da 2.257 euro a 9.032 euro; la stessa sanzione si applica ai conducenti che guidano senza patente perché revocata o non rinnovata per mancanza dei requisiti fisici e psichici.Nell’ipotesi di recidiva nel biennio si applica altresì la pena dell’arresto fino a un anno”.

Guida senza patente: sanzioni

Nel momento in cui entrerà in vigore il decreto legislativo, la precedente norma sarà destinata a cambiare.

L’ammenda infatti sarà sostituita da una sanzione amministrativa che partirà da un minimo di 5.000 euro a un massimo di 30.000 euro.

Continua: Omicidio stradale: reclusione e nessuna patente fino a 20 anni





Lascia una risposta