La luce bianca di Rendlesham


Nel dicembre del 1980 si assiste nella foresta di Rendlesham ad un avvistamento assolutamente incredibile e sconvolgente.

Testimonianze dell’ufo di Rendlesham

Coloro che hanno testimoniato sull’accaduto riferirono che improvvisamente fu avvistata una forte luce bianca che si batté nel bosco e immediatamente scomparve, come un immenso flash.

luce-bianca-rendlesham

Gordon Levett che viveva in una casa nella foresta di Sudbourne riferì che mentre era in giardino avvistò nel cielo un oggetto misterioso che pare si dirigesse verso di lui ed aveva la forma di un fungo posto col gambo al contrario ed emanava una luce di colore bianca e verde.

Quell’oggetto di grande luminosità sospeso nell’aria avanzava silenziosamente con direzione verso la base aerea militare di Woodbridge, dove quella notte vi erano due avieri di guardia, John Burroughs e Budd Parker.

L’ufo di Rendlesham

Recatisi sul luogo dell’impatto i due avieri cominciarono  a vedere un qualcosa di incredibile e tutto attorno a loro iniziò ad assumere atteggiamenti strani, come ad esempio la pelle che improvvisamente si arrossò o i capelli che rimasero inspiegabilmente rizzati in testa.

La “cosa” che videro aveva forma triangolare, della stessa grandezza di un’automobile di piccole dimensioni, sospesa a circa 30 centimetri dalla terra. All’improvviso, a seguito di un lampo di luce la cosa si sollevò in aria.

I due avieri hanno sempre sostenuto da allora che si sia trattato di un UFO, anche se molti scettici credono invece che quella luce non fosse altro che una meteora.

Continua: I film di fantasmi più paurosi





Lascia una risposta