Tutto sulle rosa - Come piantare le rose
Le rose


La rosa, pianta molto antica e per la sua bellezza anche molto diffusa, deve questa sua diffusione alla sua una lunga vita ed al fatto che richiede poche anche se mirate cure per essere sempre bella e rigogliosa.

La possiamo vedere un po’ dappertutto a ridosso di ringhiere e muri nella varietà rampicanti, e come aiuole nelle varietà a cespuglio abbellendo con i suoi fiori tutti gli ambienti dai più piccoli giardini a quelli più grandi

Poche regole


Prima di tutto dobbiamo sapere che le rose, per essere piantate in ogni momento dell’anno ad eccezione delle stagioni fredde che possono portare gelate, devono essere collocate in vaso, altrimenti il periodo migliore è il mese di ottobre – novembre. In tal modo le piantine hanno la possibilità di fare le radici con calma senza subire lo “stress” dell’interramento.

A questo punto possiamo scegliere le nostre rose, tra le molte varietà e colori disponibili.
[IMG]file:///C:/DOCUME%7E1/Monster/IMPOST%7E1/Temp/msohtmlclip1/01/clip_image002.gif[/IMG]
Per piantare le rose cerchiamo luoghi bene aerati e soleggiati se sono rampicanti, meno esposte ma luminose per le altre varietà, eviteremo in tal modo che la pianta si possa ammalare.

Il terreno più indicato per le rose è di tipo leggermente argilloso avendo cura di renderlo più leggero aggiungendo del basalto oppure terra grassa. Nei terreni poveri bisognerà ricorrere al concime naturale.

Per i terreni acidi ricordiamo di aggiungere regolarmente del calcare, facilmente reperibile in tutti i negozi di fiori.

E’ importante che la buca sia capiente per fare in modo che la pianta possa comodamente allargare le proprie radici, abbiate cura di lasciare fuori del terreno il tronco da cui nascono i rami (10 – 15 cm).

La buca va riempita di terreno ammorbidito e mischiato con concime organico, pressare con il piede per evitare che vi siano radici non a contatto con la terra e innaffiamo abbondantemente.

Le rose rampicanti seminate vicino ai muri il terreno hanno bisogno di maggiori quantità di fertilizzante e di essere annaffiate più spesso.

Ricordiamoci di annaffiarle spesso, sono piante che soffrono per la mancanza di acqua.



Le rose in inverno

Difendiamo le rose dal freddo (almeno fino a marzo per le regioni molto fredde) mettendo alla radice del tronco uno strato di paglia o dei trucioli di legno.

Potatura

Le rose per ottenere delle fioriture necessitano di essere potate, scegliamo quali rami tenere o tagliare per ottenere molti fiori. Per ottenere delle buone fioriture bisogna accorciare i rami sfioriti per un 15 cm sopra una gemma, in tal modo si favorirà la nascita di nuovi tralci fioriferi.



Guida creata da Sakatoo per Tutto Gratis ATuttoNet