JP Morgan e Citigroup risultati trimestrali


JP Morgan e Citigroup risultati trimestrali

Tempo di trimestrali Usa con le principali banche americane JP Morgan e Citigroup che hanno annunciato i risultati del periodo. Utili in calo ma superiori alle attese degli analisti.

JP Morgan trimestrale

JP Morgan ha chiuso il terzo trimestre del 2016 con un risultato netto in calo a 6,29 miliardi di dollari a fronte dei 6,80 miliardi di dollari del corrispondente periodo del 2015.

I vertici dell’istituto comunque hanno sottolineato come nell’analogo periodo del 2015 era stato registrato un vantaggio fiscale pari a 2 miliardi di dollari.

Il fatturato della banca è stato di 25,5 miliardi di dollari mentre l’eps ha raggiunto quota 1,59 dollari per azione, superando le attese del mercato ferme a 1,39 dollari.

Citigroup trimestrale

L’altra grande banca americana Citigroup ha chiuso il terzo trimestre dell’anno con un utile di 3,84 miliardi di dollari, in flessione dell’11 per cento a fronte dei 4,29 miliardi di dollari dello stesso periodo del 2015.

Il fatturato dell’istituto neworkese è diminuito a 17,76 miliardi di dollari dai precedenti 18,69 miliardi di dollari. Superate comunque le attese degli analisti ferme a quota 17,36 miliardi di dollari.

Da segnalare in particolare i buoni risultati registrati nel settore trading, in rialzo del 16 per cento a quota 4,13 miliardi di dollari rispetto ai 3,57 miliardi di dollari dell’analogo periodo dello scorso anno.

Continua: Citigroup utili in calo ma superiori alle attese





Lascia una risposta